Sei in Notizie ›› 2020 ›› I semestre ›› Coronavirus: le raccomandazioni della Commissione Europea su utilizzo di app e mobile data per uscire dall’emergenza

Coronavirus: le raccomandazioni della Commissione europea su utilizzo di app e mobile data per uscire dall’emergenza -


La Commissione europea guiderà gli Stati membri nel processo di gestione della protezione dei dati personali e delle inevitabili implicazioni sulla privacy dei cittadini

Nel quadro dell’emergenza COVID-19, la Commissione europea ha recentemente fornito una serie di raccomandazioni a sostegno delle strategie di uscita dall’emergenza degli Stati Membri, basate su uso di app e mobile data.
Tali raccomandazioni prevedono un processo che dovrebbe condurre all’adozione da parte degli Stati Membri di un toolbox i cui punti di forza sono dimensione paneuropea e approccio comune.
Attraverso la dimensione pan-europea i cittadini potranno prendere misure di distanziamento efficaci mentre sarà possibile tracciare eventuali contatti; l’adozione di unapproccio comune permetterà di predire l’evoluzione del virus attraverso l'analisi dei dati, estrapolati dalla geo-localizzazione in forma  anonima e aggregata.
 
La Commissione europea guiderà gli Stati membri nel processo di gestione della protezione dei dati personali e delle inevitabili implicazioni sulla privacy dei cittadini. Per questa ragione, la Commissione lavora a stretto contatto con lo European Data Protection Board.
Il Toolbox dovrebbe essere sviluppato entro metà aprile e una volta che le misure inizieranno ad essere adottate, gli Stati Membri saranno tenuti a riportare alla Commissione le azioni messe in campo per applicarle.


Per ulteriori informazioni clicca qui