Sei in Ricerca Europea ›› VII Programma Quadro ›› PERSONE ›› Formazione iniziale dei ricercatori: Reti Marie Curie di Ospitalità

Formazione iniziale dei ricercatori: Reti Marie Curie di Ospitalità

 

REGOLE DI ELEGGIBILITA': clicca qui per visualizzare le <<Condizioni generali>>

 

L'azione mira ad incrementare le prospettive di carriera dei ricercatori in fase iniziale sia nel settore pubblico che in quello privato attraverso un meccanismo di reti transnazionali, composte da organizzazioni di varie paesi UE coinvolte nell'attività di formazione nella ricerca.  Questi network di organizzazioni nascono sulla base di un programma comune di formazione sulla ricerca , per meglio rispondere alle esigenze formative nelle specifiche aree scientifiche e tecnologiche, con particolare riferimento ai campi interdisciplinari e agli emergenti campi di ricerca. I progetti finanziati permettono di reclutare a livello internazionale ricercatori in fase iniziale e, per un massimo del 20%, anche ricercatori esperti.

 

Azione Marie Curie "Initial Training Networks" (ITN) 

 

PARTECIPANTI:

Il partenariato minimo deve comporsi di almeno 3 partecipanti (es. università, centri di ricerca, aziende/PMI) di 3 differenti Stati Membri e/o Paesi Associati alla UE, di cui un'organizzazione proveniente dal settore privato  E' infatti considerato essenziale in questa azione il diretto o indiretto coinvolgimento di organizzazioni provenienti dal settore pubblico e privato. Un partecipante al network e' un organismo direttamente coinvolto nel programma di formazione e ospita ricercatori stranieri da formare mediante attività di ricerca.

 

DURATA: il progetto può durare al massimo 4 anni

 

 

BENEFICIARI:

Ricercatori in fase iniziale (80%) e ricercatori esperti (max 20%) che abbiano un massimo di 5 anni di carriera di ricerca alle spalle.

 

Il periodo di durata delle borse va dai 3 ai 36 mesi per i ricercatori in fase iniziale,  mentre per i ricercatori esperti, che non superano 5 anni di attività, il training può durare massimo 24 mesi.

 

I ricercatori interessati ad un soggiorno di ricerca in uno Stato estero (vedere le 'condizioni generali'), possono direttamente consultare la

<<lista dei progetti finanziati>> e contattare il supervisore del progetto di loro interesse.

 

Per il Programma di lavoro e relativi bandi consulta la sezione bandi nel sito APRE

  

 

 

 

 

- European Industrial Doctorates (EID)

European Industrial Doctorates (EID) è una nuova azione pilota all'interno del bando ITN che ha come obiettivo principale quello di rafforzare i rapporti, e relativa formazione congiunta,  tra il mondo accademico e le imprese. Il partenariato è costituito da due entità stabilite in 2 Stati Membri/Associati diversi (level 1), uno appartenente al mondo accademico ed uno al settore privato (quest'ultimo viene direttamente coinvolto nel "doctoral training"). Superato questo requisito minimo la partecipazione (come level 2) di altre entità è accettata.  L'azione è rivolta allo sviluppo della carriera del ricercatore non esperto (ESR) che può essere reclutato per un periodo che va dai 3 ai 36 mesi e che deve trascorrere almeno il 50% del suo tempo presso il partner (level 1) privato.

 

- Innovative Doctoral Programmes (IDP)

Innovative Doctoral Programmes  (IDP)  prevede lo sviluppo di un programma di formazione iniziale innovativo  attraverso la partecipazione attiva di un solo partner appartenente ad uno Stato Membro/Associato a livello 1 che può reclutare e distaccare ricercatori. Superato questo requisito la partecipazione al progetto è aperta ad ogni entità di qualsiasi paese, settore e disciplina ad un livello 2. L'azione è rivolta allo sviluppo di carriera del ricercatore non esperto (ESR)  che può essere reclutato per un periodo che va dai 3 ai 36 mesi.

 

 

 

 
E' stata utile questa informazione?   Classfica l'utilità di questa pagina cliccando sulle stelle