Sei in Ricerca Europea ›› Horizon 2020 ›› Societal Challenges ›› European Bioeconomy Challenges ›› Attività APRE in questa tematica

Attività APRE in questa tematica

Il PROGETTO

Il cibo tradizionale è un elemento fondamentale e distintivo di ogni cultura e nazione. Una parte importante dell’economia ruota intorno alla commercializzazione, sia sul mercato interno che quello estero, del cibo con tutte le ricadute in termini occupazionali e di qualità della vita e della salute ad esso connessi. In questo scenario si colloca TRADEIT, un progetto finanziato dalla Commissione Europea e focalizzato sulla fornitura di supporti alle piccole e medie imprese produttrici di alimenti tradizionali, nonché ai ricercatori alimentari attivi nel settore caseario, della carne e dei prodotti da forno. Attraverso lo sviluppo della rete e delle infrastrutture di collaborazione TRADEIT, il progetto intende indirizzare tre delle sfide più importanti con cui deve confrontarsi il settore degli alimenti tradizionali:

  • trasferimento di tecnologie e competenze,
  • carenza di capacità d'innovazione nella ricerca alimentare
  • e esigenza di un'agenda globale delle attività di ricerca e innovazione per il settore degli alimenti tradizionali.

OBIETTIVI DEL PROGETTO

  1. Stabilire una rete europea e degli Hub regionali per collegare gli operatori del settore della produzione di alimenti tradizionali su tutto il territorio EU
  2. Promuovere una specializzazione e un'innovazione intelligente attraverso attività di trasferimento tecnologico dedicate
  3. Trasferire, ai piccoli e medi produttori di alimenti tradizionali, competenze specifiche in aree chiave di competitività, utilizzando la formazione diretta e nuovi approcci didattici
  4. Promuovere l'innovazione nella ricerca accademica attraverso la formazione imprenditoriale dei ricercatori del settore alimentare
  5. Supportare la didattica e la collaborazione in rete
  6. Sviluppare un programma strategico di ricerca e innovazione per il settore degli alimenti tradizionali
  7. Garantire la competitività e la sostenibilità del settore degli alimenti tradizionali attraverso risorse e

formazione open source, disponibili attraverso la rete e gli Hub TRADEIT

 

I risultati chiave saranno lo sviluppo di una rete sostenibile per la riqualificazione e il miglioramento delle competenze dei piccoli e medi produttori di alimenti tradizionali, la promozione dell'innovazione e la definizione di un programma di ricerca per il settore degli alimenti tradizionali. Questo permetterà di aumentare la competitività sia delle PMI produttrici di alimenti tradizionali sia delle economie regionali.

 

 

 

 

Hub TRADEIT:

La prima azione del progetto TRADEIT, è stata l'istituzione dei centri di trasferimento tecnologico e di trasferimento di competenze (Hub TRADEIT), dedicati al supporto dei produttori di alimenti tradizionali: attualmente, gli Hub attivi sono nove. La rete di Hub TRADEIT offrirà una gamma di supporti e di eventi dedicati che favoriranno il trasferimento tecnologico. Ciò avverrà attraverso Hub mapl'identificazione, la divulgazione e la diffusione delle tecnologie disponibili ed emergenti e attraverso la commercializzazione dei risultati delle iniziative di ricerca, sviluppo e innovazione finanziati pubblicamente. Inoltre, supporti ed eventi permetteranno di stimolare l'innovazione tecnologica attraverso lo sviluppo di iniziative di collaborazione tra PMI produttrici di alimenti tradizionali (Traditional Food Producing - TFP).

Gli Hub ospiteranno gli eventi di trasferimento tecnologico, mettendo a disposizione formazione e competenze su argomenti chiave per la competitività dei produttori di alimenti tradizionali quali, ad esempio, qualità e sicurezza degli alimenti, progettazione delle strutture, modelli di costo, marketing, etichettatura geografica e sviluppo di prodotto.

Ogni Hub formerà e ospiterà una sotto rete TRADEIT, definita in base a regione e lingua, e basata su una rete associata di produttori locali e regionali di alimenti tradizionali legati alle principali organizzazioni nazionali di settore.

Per l’Italia il contatto di riferimento è l’APRE – Agenzia per la promozione della ricerca Europea. Per qualsiasi informazione o approfondimento è possibile scrivere alla mail tradeit@apre.it

APRE E TRADEIT

Nell’ambito del progetto TRADEIT, APRE giocherà un ruolo determinante. Già a partire dal 2014 sarà in grado infatti di supportare le piccole e medie imprese produttrici di alimenti tradizionali, nonché ai ricercatori alimentari attivi nel settore caseario, della carne e dei prodotti da forno. A ciascun protagonista sarà disegnato un percorso formativo al fine di sviluppare un set di qualifiche imprenditoriali per facilitare le future attività di Ricerca, Sviluppo, Innovazione e Commercializzazione

CHI PUO’ PARTECIPARE

Se sei un produttore di cibo tradizionale o un ricercatore operante in qualche ramo del settore cibo tradizionale, puoi far parte del network. Questa adesione darà accesso agli innumerevoli eventi e attività organizzati nelle nove nazioni che hanno aderito al progetto in cui saranno trasmesse conoscenze in ambito tecnologico, innovazione e imprenditorialità. L’incremento del business è previsto tramite collaborazione e networking.

Il progetto TRADEIT si propone anche di sviluppare attività strategiche nel campo della ricerca e innovazione. Pertanto i ricercatori di tutta Europa saranno invitati a partecipare a Summer School nelle quali saranno dati gli spunti per agevolare la ricerca futura, sviluppo e innovazione legate alle imprese e alle attività di commercializzazione.

 

 

 

LINK

Entra nel network: http://www.tradeitnetwork.eu/kjq3ouwo6s5?a=6&p=43374195&t=26033875

ElectronicMarketplace:

website TRADEIT: www.tradeitnetwork.eu