Sei in Eventi ›› 2015 ›› I semestre ›› Primo anno H2020 Security

L’Italia e il primo anno di Horizon 2020: la Societal Challenge n. 7 “Secure Societies”

Roma, 19 maggio 2015
CNR, Sala Convegni - Via dei Marrucini (adiacente Piazzale Aldo Moro) - Roma


Organizzato da: APRE organizza - per conto del MIUR e in collaborazione con il Delegato Nazionale per Sfida Sociale 7, Dott. Maurizio Aiello.

 

  

 

Il primo ciclo di bandi Horizon 2020 si è concluso, con tutte le sue novità e sfide per i nuovi proponenti e per chi, come i valutatori, si è cimentato con la valutazione degli aspiranti “progetti Horizon 2020”. 

  • Quali esperienze gli italiani hanno portato a casa?
  • Quale è stata la chiave del successo dei progetti finanziati?
  • Come hanno affrontato – e superato - le novità i coordinatori che hanno vinto?
  • Quali suggerimenti possono offrire coloro che hanno partecipato al processo di valutazione? 

Con l’obiettivo di rispondere a tali domande e di offrire una visione prospettica su ciò che sta avvenendo in Commissione europea, l'incontro si focalizzerà sull'esperienza italiana di partecipazione ai bandi 2014 della Sfida Sociale 7, con lo scopo di condividere le esperienze dal punto di vista della valutazione e della presentazione delle proposte.

 

Per maggiori informazioni contattare:
Benedetta Cerbini cerbini@apre.it

Segreteria APRE segreteria@apre.it

 

DRAFT DELL'AGENDA 

Agenda:

9.30 - 10.00Registrazione dei partecipanti
Coordinatore dei lavori
Diassina Di Maggio,  Direttore APRE
10.00 -10.20Saluti Istituzionali
  • Gianluigi Consoli, Dirigente dell’Ufficio per la programmazione e promozione della ricerca in ambito internazionale, MIUR

  • Paolo Annunziato, Direttore generale, CNR

10.20 – 10.40Uno sguardo a H2020 nella sua completezza
Fulvio Esposito,  MIUR
10.40 - 11.00Rappresentanza Permanente dell'Italia a Bruxelles - ruolo di raccordo con la comunità scientifica nazionale ed internazionale
Luca Moretti,  Rappresentanza Permanente dell'Italia a Bruxelles
11.00 - 11.20Secure Societies: policy priorities e programmazione
Alberto Contaretti,  European Commission, DG Migration and Home Affairs
  Presentazione
11.20 - 11.40La delegazione italiana e il Work Programme 2016-2017
  • Maurizio Aiello, CNR IEIIT, Rappresentante Nazionale Configurazione SC7 "Secure Societies"

  • Claudia Di Persio, Ministero Interno

  Presentazione
11.40 - 12.00Un’analisi della partecipazione italiana al primo ciclo di bandi SC7
Benedetta Cerbini,  APRE, Punto di Contatto nazionale H2020/SC7
  Presentazione
12.00 - 12.20Il ruolo delle piattaforma Serit rispetto ad H2020
Fabio Martinelli,  CNR
  Presentazione
12.20 - 12.40Questions and Answers
12.40 - 13.50Pausa pranzo
13.50 - 14.10La valutazione delle proposte: Il ruolo della REA
Massimo Ciscato,  REA
  Presentazione
14.10 - 14.30La parola ai valutatori:
Monica Zuccarini,  Valutatore proposte progettuali per la Commissione Europea
  Presentazione
14.30 - 15.30I fattori di successo delle proposte vincitrici

Proposte vincitrici dei primi bandi Horizon 2020 – Secure Societies

  • Alessandra Tedeschi, Deep Blue SRL, progetto IMPACT  DRS-21

  • Lorenzo Fiore, AeroSekur, progetto NOSY FCT-05

  • Loredana Mancini, Business-e S.p.a, progetto VisiOn DS-01

  • Emanuele Bellini, Università degli Studi di Firenze, progetto RESOLUTE DRS-07

  • Clemente Fuggini, D’Appolonia , progetto EU-Circle  DRS-09

  • Sebastiano Trigila, Fondazione Ugo Bordoni , progetto OCTAVE DS-02

  Presentazione
15.30 - 16.30Questions and Answers
16.30Chiusura dei lavori